Home Tags #coronavirus

Tag: #coronavirus

Coronavirus: cosa (non) abbiamo imparato

Nel libro dell’Esodo, la Bibbia narra delle punizioni divine inviate in terra da un dio tremendo e vendicativo, come è Yahweh nell'Antico...

On est préparé. La musica contro il coronavirus

Negli ultimi mesi abbiamo scoperto l'importanza dell'informazione nel veicolare messaggi corretti anche per prevenire il contagio di una pandemia. Martina Beltrami e Teresa Origone hanno intervistato Stephane Ngono per farsi raccontare la nascita della sua canzone "On est préparé" e il valore della musica e della danza per veicolare messaggi importanti, anche e non solo, sanitari.

KIM non muore si rivede

«Aveva un raffreddore».Quasi comprensibile: alla fine di quell'ottobre 1983 le temperature a Mosca erano rigide. Quello che invece si fatica a comprendere...

Chi paga il “Viaggio in Italia”?

La televisione, il cinema, le arti visive appaiono sempre più lontani dal voler conoscere o almeno...

Musica contagiosa

La quarantena ci ha fatto riscoprire l'ascolto. In questo periodo così assurdo, la musica è stato un collante che ha tenuto insieme le persone. Anche se divisi dai muri delle nostre abitazioni, non sono mancati gli incontri sui balconi per intonare un canto o per ascoltare un musicista suonare per il vicinato. Insieme abbiamo espresso la nostra volontà di musica, che altro non è se non voglia di libertà.

Yasujirō Ozu. Il cinema dell’evento

All'interno del concetto di “casa” rientrano molti significati: un senso di appartenenza, di vicinanza, di condivisione. Il cinema di Ozu incarna il momento di oggi, in regime di Covid-19, passando attraverso la lentezza e la quotidianità. Restituisce un senso di profondità nelle cose di tutte i giorni che forse ora abbiamo ritrovato. Torna la rubrica "Slow Cinema" di Francesco Fiero

APPestati

A margine del Consiglio dei Ministri del 29 Aprile sono state esplicitate le regole di utilizzo per Immuni, la app di contact...

Lo sport durante il Coronavirus: l’uomo prima della performance

«Forse l’equivoco più grande è stato tracciare una linea tra la gente comune e gli sportivi, decidendo che questi ultimi appartengano necessariamente a un altro universo». Durante la pandemia l’attenzione del mondo dello sport sembra essere rivolta più all’aspetto organizzativo che al benessere degli atleti, per cui la perdita improvvisa di routine e obiettivi può lasciare strascichi importanti. Attraverso i pareri degli psicologi dello sport e le storie personali di due calciatori, Alessandro Bai spiega su Olympia i principali rischi per la salute mentale degli sportivi e il modo in cui questi possono essere gestiti e superati.

Il valore dei soldi – 8. MESsage in a bottle

Per uscire dalla crisi servono misure eccezionali. Le misure eccezionali portano con sé un dilemma economico ma anche politico: chi paga? Per capire un po’ cosa sta succedendo, discutere delle mosse e contromosse che si possono mettere in campo e capire da quali tasche potranno uscire i soldi, @Diego Begnozzi e @Andrea Sciotto continuano il viaggio nel Valore dei Soldi. Perché neanche The Pitch si muove nelle tenebre.

Tutto il potere a Orban

Come un cattivo di James Bond, Orban non riesce a evitare di svelare i suoi piani. Il primo ministro ungherese non ha mai nascosto il suo desiderio di vincolarsi al potere. @giovanni coseglia e @stefano marrone di #risiko raccontano l'Ungheria di Viktor #Orban, la parabola di un leader illiberale e di una democrazia immunodepressa

POPOLARI

I PIÙ LETTI