Home Tags Unione Europea

Tag: Unione Europea

L’uomo che ha creato il calcio moderno: 25 anni dalla sentenza...

Dopo essere stato messo fuori squadra alla scadenza del suo contratto, Jean-Marc #Bosman decise di portare la sua squadra in tribunale, rivoluzionando per sempre il mondo del calcio. Torna #Sindacalcio, lo speciale di #ThePitch_Olympia che analizza la storia della situazione contrattuale dei calciatori. @UbaldoArgenio, in questa terza puntata, ripercorre cause ed effetti della #SentenzaBosman, nel giorno del suo 25° anniversario.

Scoordinazione, il “forum shopping” delle mafie

Fluidità contro rigidità, assenza di frontiere contro confini nazionali, collaborazione criminale contro scoordinazione internazionale: è questa costante dicotomia che favorisce il prosperare delle mafie. Tomas Strada di ThePitch_Risiko ci parla di scoordinazione forum shopping, l'ultimo ma non meno incisivo di quelli che definisce i "sei peccati capitali nella lotta alle mafie".

Unione minacciata

Per analizzare la politica estera e di difesa comune attuale, dobbiamo partire dal trattato di Maastricht, quando nel 1992 è stata istituita...

Il crocevia del Mediterraneo occidentale

Se nel Mediterraneo orientale è la Turchia la potenza regionale più attiva ad occidente vi sono altre realtà altrettanto interessate a bilanciare...

Un tranquillo weekend di paura

“Portatevi una camicia in più, perché le discussioni potrebbero proseguire fino a domenica”. Al via il Consiglio europeo straordinario...

Credibilità e politica europea nei Balcani

Dopo il Montenegro nel 2012 e la Serbia nel 2014, il 26 marzo 2020 anche Albania e Repubblica di Macedonia del nord ricevono il via libera ai negoziati di adesione all'UE; si tratta di una decisione storica che, tuttavia, non deve ingannare: il processo di adesione è molto lungo, meticoloso e non necessariamente garantirà il loro ingresso nell’UE. Da un lato, in un momento storico in cui l’Unione è attraversata da crisi multiple, è forte il timore che l'adesione di Stati deboli possa danneggiare l'UE; dunque la previsione di un concreto allargamento europeo verso i Balcani occidentali rimane lontana dalla realtà. D’altro lato, però, continuare a rinviare l'adesione di questi Paesi a un futuro indefinito, non può nemmeno rappresentare la soluzione.

Il valore dei soldi – 10. La resa dei conti

Il 4 maggio segna l’inizio della Fase 2 nella gestione dell’emergenza Covid-19. Forse, anziché puntare a un ritorno graduale alla normalità, sarebbe opportuno riflettere su cosa non andava nel “mondo di prima” per provare a ripensare un futuro nuovo e migliore, su tutti i fronti. Lo stesso assetto economico dell’Unione Europea, che oggi affronta la sua prova più dura, non è mai stato esente da critiche, e limitare la discussione a uno scontro tra favorevoli entusiasti e barbari sovranisti sarebbe un grave errore. Diego Begnozzi e Andrea Sciotto di Risikonomia tracciano un quadro del dibattito nell’ultimo capitolo del ciclo “Il valore dei soldi”.

Il valore dei soldi – 9. Euro sì, Euro no? Questo...

Alla soglia dei trent'anni, l'Unione Europea sta affrontando la peggiore delle sue molte crisi. Il pericolo di una depressione acuta rischia di portare con sé il più profondo dei dubbi esistenziali? Ce ne parlano Andrea Sciotto e Diego Begnozzi di Risikonomia, nel penultimo capitolo di Il Valore dei Soldi.

Tutto il potere a Orban

Come un cattivo di James Bond, Orban non riesce a evitare di svelare i suoi piani. Il primo ministro ungherese non ha mai nascosto il suo desiderio di vincolarsi al potere. @giovanni coseglia e @stefano marrone di #risiko raccontano l'Ungheria di Viktor #Orban, la parabola di un leader illiberale e di una democrazia immunodepressa

Il valore dei soldi – 5. Blocca i contagi, close the...

Alla pandemia di Covid19 rischia di aggiungersi un (nuovo) contagio sui mercati finanziari. Possiamo prevenirlo? Siamo in grado di curarlo? Abbiamo sviluppato gli anticorpi necessari? Andrea Sciotto e Diego Begnozzi di Risikonomia ci parlano di quello che possiamo definire il coronavirus dell'economia: lo spread.

POPOLARI

I PIÙ LETTI